Regolamento di viaggio

regolamento

Norme di comportamento per i passeggeri dei bus aziendali

Chiunque viaggi sugli autobus di Linee Lecco, deve essere in possesso di un documento di viaggio valido ed è tenuto a mostrarlo al personale in servizio ogni qualvolta lo venga richiesto.

Il personale in servizio è tenuto a far osservare ai viaggiatori le suddette norme, a ritirare i documenti di viaggio ritenuti non validi e a farne rapporto direttamente alla Direzione di Esercizio.
Il personale di Linee Lecco, addetto ai controlli, è direttamente abilitato alla ricerca, all’accertamento e alla contestazione delle violazioni ai sensi delle norme relative alla polizia dei trasporti (di cui al D.P.R. 11.07.1980 N.753 ) su tutte le linee gestite da Linee Lecco S.p.A.

Si precisa inoltre che le infrazioni alle norme sono punibili con la sanzione amministrativa prevista dalla Legge Regionale 6/2012 in applicazione dell’art.167 del regolamento di Polizia Urbana e del D.P.R. dll’11/07/1980 n.753; per chiunque viaggi sui bus sprovvisto di documento di viaggio è, inoltre, previsto anche il pagamento del prezzo del biglietto.

Ai passeggeri degli autobus è vietato:

  • Salire e scendere quando la vettura è in movimento
  • Salire e scendere da parti diverse della vettura da quelle prescritte e in località diverse da quelle stabilite per le fermate
  • Parlare con l’autista o distrarre il personale in servizio dalle sue mansioni
  • Insudiciare, guastare, rimuovere o manomettere parti della vettura
  • Occupare più di un posto
  • Azionare, salvo in casi di pericolo, i comandi di emergenza quali, ad esempio, i comandi di apertura di emergenza porte
  • Fumare a bordo delle vetture
  • Cantare, suonare, schiamazzare o comunque tenere un contegno scorretto che possa disturbare gli altri viaggiatori. È conseguentemente vietato l’uso di apparecchiature audio, salvo che con gli appositi auricolari

Norme aziendali per il trasporto di bambini

Il Bambino inferiore al metro di altezza è esente dal pagamento del biglietto purché accompagnato da un viaggiatore pagante (per il secondo bambino occorre munirsi di biglietto).

Norme aziendali per il trasporto di passeggini e carrozzine per bambini

E’ concesso il trasporto gratuito di passeggini o carrozzine per bambini, purché ripiegati e con rotelle non imbrattate.
Non è consentito, per motivi di sicurezza, il trasporto di passeggini o carrozzine per bambini in posizione aperta a meno che vengano collocati entro la postazione riservata ai disabili in carrozzella, qualora la stessa non sia già occupata (in questo caso devono pagare il corrispettivo di un biglietto). Gli utenti che intendono acquistare il biglietto a bordo del bus devono munirsi preventivamente di moneta contante. L’autista non ha funzioni di cambio moneta. L’emettitrice non fornisce resto.

Norme aziendali per il trasporto di colli a mano

Il viaggiatore con bagaglio di dimensioni superiori a cm 70x50x20 deve munirsi di ulteriore biglietto da una corsa oltre al proprio documento di viaggio. Ciò per ogni bagaglio o paio di sci trasportato.

Norme aziendali per il trasporto di animali

CANI
Sui mezzi di trasporto pubblico di Linee Lecco S.p.A.  è ammesso il trasporto di cani solo alle seguenti condizioni:

  • Tutti i cani devono rigorosamente essere muniti di museruola ed essere tenuti al guinzaglio. Per ogni cane dovrà essere acquistato un biglietto alla tariffa in vigore, sono consentiti massimo tre cani per vettura
  • I cani guida che accompagnano persone non vedenti o ipovedenti che sono ammessi in vettura gratuitamente per l’intero orario di servizio, anche se non muniti di museruola. Il cane dovrà indossare la museruola solo nel caso in cui venga esplicitamente richiesto dal conducente o dai passeggeri
  • I cani durante il trasporto devono essere tenuti in modo da non arrecare disturbo agli altri passeggeri e non devono ingombrare i passaggi né le portiere di salita e discesa.

ALTRI ANIMALI
Il trasporto di altri animali, diversi dal cane, è consentito sui mezzi di trasporto pubblico di Linee Lecco solo se contenuti in piccoli contenitori e purché non costituiscano pericolo o disturbo agli altri passeggeri presenti sul mezzo.